2.1 I musei

Palermo può essere facilmente connotata come un museo a cielo aperto grazie alle sue infinite bellezze architettoniche e artistiche ed al suo patrimonio culturale. Oltre al suo carattere intrinseco, all’interno del Centro Storico sono presenti numerosi importanti poli museali (vedi pianta). Attraverso la visita dei musei è facile poter ammirare la magnificenza delle opere in possesso della città come ad esempio: il Trionfo della Morte presso Palazzo Abatellis e le opere di Guttuso e DeChirico alla Gam. Un importante polo museale è quello di Palazzo Riso, fino a poco tempo fa il più importante museo di arte contemporanea siciliano.
Rispetto alla loro importanza e al loro valore in termini di strutture e di opere, i musei palermitani fanno fatica a tenere il passo coi tempi, con una programmazione assolutamente tradizionale ed una gestione antiquata e macchinosa. I musei palermitani non collaborano su iniziative comuni e risentono fortemente della riduzione dei fondi culturali che ha caratterizzato gli ultimi anni.
Il sistema museale della città è l’esempio della scarsa accessibilità al patrimonio culturale cittadino. La mancanza di informazioni su orari e giorni di apertura e l’impossibilità di fare un biglietto unico di accesso al patrimonio culturale della città sono alcuni dei principali ostacoli che i visitatori trovano. Il miglioramento di questi servizi, insieme ad una maggiore attenzione verso l’offerta espositiva porterebbe Palermo ad essere una delle principali città culturali europee.

next page
2. Percorso dei musei
arch. Michelangelo Pavia

via Alloro 64
90133 Palermo

091 783 21 07
percorsi@neunoi.it
www.percorsi.neunoi.it